Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

  • L’ambulatorio di Gastroenterologia del Centro Medico Polispecialistico CSL si occupa della prevenzione, della diagnosi e del trattamento medico e/o endoscopico delle malattie digestive a carico di esofago, stomaco, pancreas e vie biliari, intestino tenue e colon-retto.

Visita Gastroenterologica Prenota

Che cos’è?
  • La visita gastroenterologica è una visita medica specialistica effettuata dal Medico specialista che consente di indagare ed approfondire eventuali problematiche a carico dell’apparato digerente.
A cosa serve?
  • La visita specialistica gastroenterologica ha la finalità di approfondire dal punto di vista diagnostico i più comuni disturbi a carico degli organi che compongono l’apparato gastrointestinale, come la cattiva digestione (dispepsia), il bruciore epigastrico (pirosi), il gonfiore addominale ed i disturbi dell’alvo (come per esempio stipsi o diarrea).
Come si svolge?
  • Lo Specialista Gastroenterologo inizia la visita con un’accurata ed approfondita anamnesi, raccogliendo il numero maggiore di informazioni sulla storia clinica e le abitudini di vita del paziente (stile di vita, alimentazione, abitudine tabagica, consumo di alcolici, livello di sedentarietà, eventuali patologie già note, familiarità, terapie in corso…). Nella seconda parte della visita, conclusa la raccolta anamnestica, lo Specialista procederà con l’esame obiettivo addominale, eseguendo l’ispezione, la palpazione superficiale e profonda, la percussione e l’auscultazione dell’addome al fine di valutare lo stato di salute dei singoli organi.
  • Qualora lo ritenga opportuno, poi, il Medico potrà richiedere per il paziente ulteriori accertamenti specialistici a seconda del sospetto diagnostico: analisi del sangue mirate, ecografie, radiografie ed, eventualmente, esami endoscopici quali esofagogastroduodenoscopia (EGDS) e rettosigmoidocolonscopia (RSCS) per il riconoscimento di patologie organiche specifiche (malattia da reflusso gastro-esofageo, ulcera peptica, litiasi biliare, malattie infiammatorie croniche intestinali), patologie da intolleranze alimentari immunomediate (per esempio celiachia) oppure legate a singoli alimenti (ad esempio il lattosio) piuttosto che ad una particolare sensibilità dell’intestino agli stress (come nella Sindrome del colon irritabile).
Quanto dura?
  • La visita gastroenterologica dura in media 30 minuti.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione, ma si raccomanda di portare tutta la eventuale documentazione medica precedente.

Quali test diagnostici si eseguono?

  • Il Centro Medico Polispecialistico CSL offre ai propri pazienti tutti i principali esami specialistici, di laboratorio e strumentali, per l’approfondimento diagnostico più appropriato alla visita gastroenterologica. Presso la nostra struttura è possibile prenotare qualsiasi tipo di analisi del sangue volta ad indagare il quadro clinico del paziente (vedi Analisi di Laboratorio).

Urea Breath Test Prenota

 
  • L’Urea Breath Test (UBT) è un test rapido, non invasivo e sensibile prescritto per valutare la presenza del batterio Helicobacter pylori nella mucosa gastrica in caso il paziente soffra di gastrite: Il test ha la durata di circa 1 ora, consiste nella raccolta di 2 campioni di respiro effettuata a distanza di 30 minuti l’una dall’altra (per tutta la durata del test non si devono assumere cibi o bevande né fumare).

Esofagogastroduodenoscopia Prenota

Che cos’è?
  • L’esofago-gastro-duodenoscopia (EGDS) è un esame endoscopico diagnostico-terapeutico che permette di osservare direttamente l’interno dell’esofago, dello stomaco e del duodeno (la prima parte dell’intestino) grazie ad una sonda particolarmente flessibile e dal diametro di circa 1 cm, il gastroscopio, che possiede una telecamera ed una luce sull’estremità.
A cosa serve?
  • La gastroscopia può essere utile a individuare la causa di sintomi come dolore, nausea, vomito o difficoltà di digestione, sintomi non sempre caratteristici di una patologia specifica e quindi meritevoli di un approfondimento per identificare la causa del disturbo e impostare una terapia adeguata; questo esame può consentire di individuare la fonte di un sanguinamento gastrointestinale in caso di anemie croniche da causa ignota; permette di eseguire “biopsie”, ovvero la raccolta di campioni del tessuto osservato mediante l’uso di piccole pinze che vengono introdotte attraverso la sonda stessa, al fine di ricercare infezioni (in particolare quella da Helicobacter Pylori), alterazioni o lesioni della mucosa (esofagite da reflusso, gastrite, ulcera, malattia celiaca).
Come si svolge?
  • L’esecuzione della gastroscopia non procura dolore ma solo un modesto fastidio durante l’introduzione e il passaggio dello strumento attraverso la gola: questo disagio sarà attenuato attraverso il ricorso alla sedazione, cosciente o profonda,  somministrata qualche minuto prima dell’esame con farmaci analgesici ed ipnotici. Il paziente è invitato a stendersi sul lettino sul fianco sinistro, con un boccaglio tra i denti per evitare di mordere lo strumento durante l’esame; l’endoscopio verrà fatto passare attraverso la gola e poi lentamente attraverso l’esofago e lo stomaco fino al duodeno.
Quanto dura?
  • L’esame ha una durata media di 15 minuti.
Ha controindicazioni?
  • L’esofagogastroduodenoscopia, in pazienti che non abbiano patologie associate, è un esame sicuro e le complicazioni legate a questa procedura, come ampiamente testimoniato dalla letteratura scientifica, sono molto rare.
Norme di preparazione
  • Per eseguire l’esame è necessario avere lo stomaco vuoto, perciò occorre evitare di assumere cibi o bevande (inclusa l’acqua) nelle 6 ore precedenti l’esame.

Rettosigmoidocolonscopia Prenota

Che cos’è?
  • La Colonscopia è un esame endoscopico che serve ad esplorare le pareti interne dell’intestino per individuare eventuali lesioni.
A cosa serve?
  • La colonscopia viene generalmente prescritta in presenza di dolori addominali, stitichezza/diarrea accentuate o insorte recentemente o che tendono a non risolversi con la terapia medica, Infatti, grazie a questo esame, il Medico ha una visione nitida e precisa delle pareti dell’intestino per definire le cause di sintomi generalmente legati a patologie infettive/infiammatorie/neoplastiche di retto, sigma e colon. Secondo il Ministero della Salute la colonscopia, insieme alla ricerca del sangue occulto nelle feci (SOF), è un esame di screening fondamentale per la prevenzione del tumore del colon e va eseguita: 1) in caso di positività al test SOF per ricercare la fonte di sanguinamento; 2) per tutti, una volta superato il 55° anno di età.
Come si svolge?
  • Il paziente viene fatto accomodare su un lettino sul fianco sinistro: il colonscopio viene introdotto attraverso il canale anale e fatto progredire lentamente lungo il grosso intestino, distendendo le pareti intestinali con l’insufflazione, con la sonda che trasmette tramite una piccola telecamera la visione interna sul monitor. In caso di sospetto diagnostico, il Medico potrà ritenere opportuno prelevare nel corso dell’esame dei piccoli frammenti bioptici che verranno successivamente inviati al Laboratorio di Anatomia Patologica per l’analisi istologica; il prelievo di tali frammenti è del tutto indolore.
Quanto dura?
  • L’esame dura in genere 15-20 minuti.
Ha controindicazioni?
  • La colonscopia è una procedura che non sempre può essere portata a termine (malattia diverticolare complicata, malattia infiammatoria acuta, scarsa toilette intestinale, ecc.). Si tratta tuttavia di un esame sicuro, durante il quale solo eccezionalmente si possono verificare alcune complicanze, quali la perforazione e l’emorragia, molto rare e soprattutto correlate alla presenza di altre patologie.
Norme di preparazione
  • Sono previste norme di preparazione per poter effettuare correttamente l’esame, consultabili scaricando il documento.

Medici Specialisti

 Dott. Eugenio Zampetti

Dott. Eugenio Zampetti

Specialista in Pediatria

Medico chirurgo

Curriculum Vitae
 Dott. Salvatore Di Paola

Dott. Salvatore Di Paola

Specialista in Gastroenterologia, Otorinolaringoiatria e Chirurgia Generale

Medico chirurgo

Curriculum Vitae
 Dott. Silvio Cipriani

Dott. Silvio Cipriani

Specialista in Chirurgia Vascolare, Chirurgia dell’apparato digerente ed Endoscopia digestiva, Urologia, Chirurgia d’urgenza e di Pronto Soccorso

Medico chirurgo

Curriculum Vitae

Orari Ambulatorio