Neurologia

  • L’ambulatorio di neurologia del Centro Medico Polispecialistico CSL effettua visite neurologiche per l’impostazione diagnostica e terapeutica delle principali patologie che interessano il sistema nervoso, tra cui emicrania, nevralgie, epilessia, disturbi del sonno, morbo di Parkinson, demenze ed altre patologie.

Visita Neurologica Prenota

Che cos’è?
  • La visita neurologica è una visita specialistica che consente al Medico Neurologo di valutare lo stato di salute del sistema nervoso centrale e periferico.
A cosa serve?
  • L’ambulatorio di Neurologia del Centro Medico Polispecialistico CSL si propone di garantire ai propri pazienti protocolli di diagnosi e trattamento delle principali malattie neurologiche: cefalee ed emicrania, nevralgie, disturbi del sonno, sindromi ipercinetiche (tremore, distonia, tic), malattie neuromuscolari ed autoimmuni del sistema nervoso (sclerosi multipla, neuropatie, miopatie), epilessia, disturbi dell’equilibrio, morbo di Parkinson, demenze ed altre patologie.
Come si svolge?
  • Il Medico, nella fase anamnestica iniziale, raccoglie il maggior numero di informazioni possibili sulla storia clinica e familiare del paziente, sullo stile di vita e le abitudini, orientandosi sulla base dei sintomi riferiti.
  • A questa prima fase segue un esame obiettivo neurologico che può prevedere l’analisi dello stato mentale, dei nervi cranici, del sistema motorio, del senso di equilibrio e della coordinazione dei movimenti, del sistema sensitivo, dei riflessi, delle funzioni simboliche (linguaggio, movimenti e riconoscimento di suoni, oggetti e colori) e delle funzioni autonomiche e (cioè quelle dei centri nervosi che controllano le funzioni vitali).
Quanto dura?
  • La visita neurologica dura in media 20-30 minuti.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione, ma si raccomanda di portare tutta la eventuale documentazione medica precedente.

Quali test diagnostici si eseguono?

Elettroencefalogramma Prenota

Che cos’è?
  • L’elettroencefalogramma (EEG), un esame diagnostico non invasivo che, attraverso alcuni elettrodi posizionati sul cuoio capelluto, registra la normale attività elettrica cerebrale e la traduce in una serie di onde che appaiono su un monitor.
A cosa serve?
  • L’elettroencefalogramma viene generalmente utilizzato nella pratica clinica per la diagnosi ed il monitoraggio dell’epilessia, condizione patologica caratterizzata da crisi improvvise e generalmente di breve durata che dipendono da un’alterata funzionalità elettrica dei neuroni; è indicato anche quando si verificano dei disturbi che potrebbero erroneamente essere interpretati come crisi epilettiche (ad esempio prodromi visivi e motori dell’emicrania o disturbi di natura psicologica o psichiatrica), con l’EEG che aiuta il Medico ad orientarsi verso diagnosi diverse dall’epilessia; l’EEG viene inoltre prescritto per analizzare la funzione cerebrale nei pazienti affetti da disturbi del sonno (sindrome delle apnee notturne-OSAS, epilessia notturna, dissonnie e parassonie); infine, l’elettroencefalogramma può essere utile come esame diagnostico complementare in caso di cefalea ed emicrania, traumi cranici ed altre patologie neurologiche.
Come si svolge?
  • Per eseguire l’elettroencefalogramma il paziente si accomoda su una poltrona e viene invitato a mantenere gli occhi chiusi: l’attività elettrica viene registrata attraverso elettrodi posizionati sul cuoio capelluto del paziente.
Quanto dura?
  • L’esecuzione di un esame elettroencefalografico standard prevede una fase iniziale di preparazione del paziente e di posizionamento degli elettrodi, una fase di registrazione dell’attività elettrica cerebrale ed una fase di smontaggio dell’apparato di registrazione: l’esame dura complessivamente circa 30 minuti.
Norme di preparazione
  • Non sono necessarie precauzioni particolari prima di sottoporsi all’esame (per ottenere una registrazione tecnicamente di buona qualità è richiesto che i capelli siano puliti e privi di gel o lacca).

Elettroneuromiografia Prenota

Che cos’è?
  • L’elettroneuromiografia è un esame diagnostici neurofisiologico non invasivo ed indolore che indaga l’attività elettrica del sistema nervoso periferico.
A cosa serve?
  • Permette di porre una diagnosi e di stabilire un percorso terapeutico per tutte le malattie dei nervi periferici e dei relativi muscoli innervati, a partire ovviamente da problematiche molto comuni e diffuse nella popolazione generale come la lombosciatalgia, la sindrome del tunnel carpale e le neuropatie che colpiscono ad esempio i pazienti diabetici, fino alle miopatie, le miositi e la Miastenia.
  • I sintomi che generalmente inducono il Medico a richiedere l’elettroneurografia/elettromiografia sono la mancanza di forza, la facile affaticabilità (astenia), i formicolii localizzati alle braccia o alle gambe (parestesie), i crampi ed i dolori muscolari: attraverso questo esame si può infatti evidenziare l’eventuale sofferenza di una o più radici nervose e/o uno o più nervi.
Come si svolge?
  • L’esame è composto da:
  • 1) l’elettroneurografia, con la stimolazione elettrica del nervo (o dei nervi, a seconda del sospetto diagnostico) attraverso uno stimolatore superficiale e la contemporanea registrazione del potenziale elettrico evocato sul muscolo grazie ad elettrodi superficiali (il Medico ottiene così informazioni circa la velocità di conduzione dell’impulso elettrico, l’ampiezza del potenziale elettrico evocato e la latenza);
  • 2) l’elettromiografia, in cui avvalendosi di un elettrodo (o più. a seconda del numero di distretti muscolari da indagare) ad ago sottile inserito delicatamente nel muscolo dapprima a riposo e poi contratto, si individua l’ampiezza e la durata dei potenziali elettrici muscolari ed il numero di unità motorie attivate durante il massimo sforzo.
Quanto dura?
  • L’esame ha una durata variabile dai 20 ai 60 minuti in base al sospetto diagnostico da indagare.
Ha controindicazioni?
  • Non ci sono controindicazioni all’esecuzione dell’esame.
Norme di preparazione
  • Per eseguire l’esame non è necessaria alcuna preparazione particolare.

Medici Specialisti

 Dott. Eugenio Calandriello

Dott. Eugenio Calandriello

Specialista in Neurologia

Specialista in Neurologia

Curriculum Vitae

Orari Ambulatorio