Endocrinologia

  • L’ambulatorio di Endocrinologia del Centro Medico Polispecialistico CSL si occupa della diagnosi e della terapia di tutte quelle patologie che interessano le ghiandole endocrine, ovvero quelle ghiandole deputate alla produzione di ormoni, sostanze che svolgono molteplici funzioni nell’organismo e che, per tale motivo, risultano fondamentali per garantire un funzionamento ottimale del metabolismo, degli organi e dei tessuti.

Visita Endocrinologica Prenota

Che cos’è?
  • La visita endocrinologica è una visita specialistica che consente al Medico Endocrinologo di valutare lo stato di salute del sistema endocrino.
A cosa serve?
  • La visita endocrinologica consente di identificare e trattare eventuali patologie associate a disturbi ormonali ed al malfunzionamento delle ghiandole endocrine che li producono: malattie dell’ipofisi, sia per quanto riguarda gli eccessi di funzionalità (adenomi) sia per quanto riguarda la diminuita produzione ormonale (ipopituitarismi), della tiroide (iper e ipotiroidismo, tiroiditi), del surrene, le malattie metaboliche, come ad esempio il diabete mellito, e le patologie che colpiscono sia l’apparato riproduttivo femminile (ciclo mestruale irregolare, amenorrea, infertilità e menopausa) che maschile (ipo o ipergonadismo, infertilità).
Come si svolge?
  • Nel corso della visita endocrinologica il Medico si informa sulle disfunzioni e sui sintomi che hanno spinto il paziente alla visita, procedendo alle misurazioni biometriche di peso e statura, della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca ed esegue la palpazione bimanuale della tiroide, unica ghiandola endocrina apprezzabile dall’esterno. Al termine della visita lo Specialista può disporre l’esecuzione di ulteriori esami di approfondimento diagnostico, eseguibili presso la nostra stessa struttura.
Quanto dura?
  • La visita endocrinologica dura circa 30-40 minuti.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione, ma si raccomanda di portare tutta la eventuale documentazione medica precedente.

Quali test diagnostici si eseguono?

Dosaggi Ormonali   Prenota


  • I Dosaggi Ormonali ematici rappresentano il principale strumento a disposizione dell’Endocrinologo: utilizzati per molte condizioni patologiche a carico delle ghiandole endocrine, permettono di indagarne l’attività basale attraverso un semplice prelievo venoso.

Ecografia tiroidea   Prenota

Che cos’è?
  • L’ecografia tiroidea è una tecnica diagnostica non invasiva che utilizza gli ultrasuoni per lo studio dell’anatomia della tiroide.
A cosa serve?
  • L’ecografia tiroidea è utile per lo studio dei noduli tiroidei, orientando la diagnosi verso la natura benigna o maligna, ma anche per escludere o confermare sospetti diagnostici di patologie croniche (ad esempio le tiroiditi).
Come si svolge?
  • Durante l’esame il paziente viene valutato in posizione supina sul lettino ecografico: dopo aver applicato una piccola quantità di gel sulla superficie cutanea a livello del collo, il Medico esplora l’organo con la sonda ecografica la quale è in grado di fornire immagini in tempo reale delle sezioni anatomiche interessate.
Quanto dura?
  • L’ecografia tiroidea ha una durata di circa 20 minuti.
Ha controindicazioni?
  • Non presenta controindicazioni.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione, ma si raccomanda di portare i referti e le immagini delle eventuali ecografie precedentemente eseguite.

Agoaspirato tiroideo (FNAB) Prenota

Che cos’è?
  • L’agoaspirato tiroideo (Fine Needle Aspiration Biopsy) è un esame grazie al quale si rende possibile prelevare, sotto guida ecografica, alcune cellule tiroidee contenute nel nodulo che si vuole analizzare tramite l’utilizzo di un ago sottile.
A cosa serve?
  • Il prelievo delle cellule e la successiva analisi citologica permettono di ottenere informazioni diagnostiche certe e precise sulla natura del nodulo.
Come si svolge?
  • Per raggiungere il nodulo si usa un ago molto sottile che viene inserito nella parte anteriore del collo sotto la guida dell’ecografia, che permette di visualizzare l’area attraversata dall’ago e il nodulo Considerata la bassa invasività dell’esame, non è necessaria l’anestesia locale: la puntura provoca un leggero fastidio, come una normale iniezione, che si limita al tempo dell’esecuzione dell’indagine.
Quanto dura?
  • L’esame ha una durata diversa a seconda della quantità di tessuto prelevato, ma solitamente il Medico impiega solo pochi secondi per l’agoaspirazione. Il campione prelevato viene poi inviato al Laboratorio di Anatomia Patologica per ottenere diagnosi di certezza in pochi giorni.
Ha complicanze?
  • Le complicanze sono molto rare (meno del 5% dei casi) e solitamente di lieve entità, in particolare possono comprendere dolore in sede del prelievo ed, eventualmente, lievi ecchimosi superficiali.
Ha controindicazioni?
  • Non presenta controindicazioni.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione, A seconda dei casi, potrebbe essere richiesto di eseguire nei giorni precedenti all’esame un prelievo di sangue per valutare la capacità di coagulazione, ed il referto di tale prelievo dovrà essere mostrato al Medico appena prima della procedura. Inoltre, in accordo con lo Specialista, potrebbe essere opportuno sospendere eventuali farmaci che interferiscono con la coagulazione del sangue, come gli antiaggreganti (per esempio, cardioaspirina o ticlopidina) e gli anticoagulanti orali (warfarin, NAO).

Medici Specialisti

 Dott.ssa Irene Misischi

Dott.ssa Irene Misischi

Specialista in Endocrinologia

Medico chirurgo

Curriculum Vitae
 Dott.ssa Maria Cristina Rovagna

Dott.ssa Maria Cristina Rovagna

Specialista in Endocrinologia Pediatrica

Medico chirurgo

Curriculum Vitae

Orari Ambulatorio