Cardiologia

  • L’ambulatorio di Cardiologia del CSL offre una valutazione specialistica approfondita, occupandosi di stratificare il rischio cardiovascolare per ogni singolo paziente, verificando lo stato di salute dell’apparato cardiocircolatorio a scopo preventivo, diagnostico e terapeutico.

Visita Cardiologica Prenota

Che cos’è?
  • La visita cardiologica è una visita medica specialistica finalizzata a porre diagnosi e ad impostare un’eventuale terapia delle malattie relative al cuore e all’apparato cardiocircolatorio.
A cosa serve?
  • La visita cardiologica serve ad escludere, diagnosticare e/o trattare le malattie cardiovascolari più diffuse quali ipertensione arteriosa, valvulopatie, cardiopatia ischemica, scompenso cardiaco e cardiomiopatie.
Come si svolge?
  • Il Medico specialista Cardiologo, dopo un’accurata raccolta dei dati anamnestici del paziente, effettua la visita medica al fine di accertare la natura e la causa dei più frequenti sintomi e disturbi cardiovascolari (dolore toracico, respirazione faticosa, palpitazioni, facile affaticabilità, gonfiore agli arti inferiori e svenimenti).
  • Lo Specialista fornisce inoltre al paziente tutti gli strumenti e le indicazioni necessarie al monitoraggio domiciliare quotidiano della patologia, al fine di riconoscerne eventuali sintomi e/o segni di allarme.
Quanto dura?
  • In genere la visita Cardiologica ha una durata di circa 30 minuti.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione, ma si raccomanda di portare tutta la eventuale documentazione medica precedente.

Quali test diagnostici si eseguono?

  • La visita cardiologica può essere eventualmente integrata dai principali accertamenti diagnostici strumentali, come l’elettrocardiogramma, l’ecocardio-colordoppler, l’Holter pressorio delle 24 ore e l’Holter ECG delle 24 ore, eseguibili presso il nostro ambulatorio di Cardiologia

ECG   Prenota

Che cos’è?
  • L’elettrocardiogramma (ECG) è un esame che consente di rappresentare graficamente l’attività elettrica del cuore.
A cosa serve?
  • L’elettrocardiogramma basale consente di valutare l’attività ritmica del cuore alla ricerca di eventuali aritmie, di identificare eventuali alterazioni miocardiche conseguenti a sofferenza ischemica (coronaropatie) fino a mettere in luce piccoli disturbi metabolici come squilibri elettrolitici.
Come si svolge?
  • Vengono applicati degli elettrodi sul torace ed ai 4 arti del paziente, adagiato in posizione supina sul lettino, ed in pochi secondi l’attività del cuore viene tradotta in tempo reale su un grafico grazie al quale il Medico può escludere la presenza di eventuali patologie.
Quanto dura?
  • L’elettrocardiogramma ha una durata di pochi minuti.
Ha controindicazioni?
  • L’esecuzione dell’elettrocardiogramma basale non presenta controindicazioni.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione, ma si raccomanda di portare tutta la eventuale documentazione medica precedente.

Ecocardio-colordoppler   Prenota

Che cos’è?
  • L’ecocardio-colordoppler transtoracico è una metodica rapida, non invasiva e di facile esecuzione che utilizza gli ultrasuoni per visualizzare l’interno del cuore ed il flusso del sangue attraverso le valvole cardiache.
A cosa serve?
  • L’ecocardio-colordoppler serve ad approfondire lo studio dell’anatomia e della funzionalità del cuore in pazienti affetti da ipertensione arteriosa, alterazioni delle valvole cardiache, scompensi cardiaci, infarto del miocardio o che abbiano subito interventi  cardiochirurgici: l’esame fornisce al Medico informazioni dettagliate sullo stato delle camere cardiache, dell’apparato valvolare e del flusso di sangue che le attraversa, permettendo di esplorare zone danneggiate del cuore o eventuali altre anomalie.
  • Le informazioni che si rilevano con questo esame sono diverse e complementari a quelle che si acquisiscono con l’elettrocardiogramma e con la visita cardiologica.
Come si svolge?
  • Al paziente, steso sul lettino, viene applicato un gel sulla parte del corpo da esaminare. Il Medico vi appoggia poi una sonda così da ottenere le immagini – che appaiono sullo schermo dell’apparecchio ecografico – che serviranno per formulare la diagnosi.
Quanto dura?
  • L’ecocardio-colordoppler dura in media 20 minuti.
Ha controindicazioni?
  • L’esecuzione dell’ecocardio-colordoppler basale non presenta controindicazioni.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione, ma si raccomanda di portare tutta la eventuale documentazione medica precedente.

Holter cardiaco (24 ore)   Prenota

Che cos’è?
  • L’holter cardiaco è un test non invasivo e indolore che permette di registrare 24 ore su 24 l’attività elettrica del cuore.
A cosa serve?
  • L’holter ECG delle 24 ore può essere richiesto dal Medico quando il paziente riferisce palpitazioni, dolore toracico, difficoltà a respirare o svenimenti e l’elettrocardiogramma eseguito durante la visita non rileva alcuna anomalia, per cui si rende necessario registrare per almeno 24 ore l’attività elettrica del cuore.
Come si svolge?
  • Al paziente vengono applicati sul torace alcuni elettrodi collegati all’apparecchio portatile che registreranno nelle 24 ore l’andamento del cuore durante le attività quotidiane e durante il sonno: durante le ore di registrazione è importante continuare ad eseguire le normali attività quotidiane ed annotare su un diario l’orario nonché la comparsa di eventuali disturbi, in modo che ciascun evento riportato nel diario possa essere messo in relazione con i dati registrati dall’apparecchio.
Quanto dura?
  • L’applicazione dell’ Holter ECG dura 15 minuti, ed il dispositivo deve essere poi applicato dal paziente per 24 ore.
Ha controindicazioni?
  • L’esecuzione dell’Holter ECG non presenta controindicazioni.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione.

Holter pressorio (24 ore)   Prenota

Che cos’è?
  • L’Holter pressorio delle 24 ore è un esame non invasivo, indolore, che consente di registrare i valori di pressione arteriosa durante tutta la giornata grazie ad un piccolo dispositivo indossato dal paziente.
A cosa serve?
  • L’Holter pressorio è uno strumento diagnostico importante perché può consentire di monitorare un’ipertensione in terapia farmacologica, verificare l’esistenza di ipertensione arteriosa instabile, valutare l’ipertensione di natura emotiva ed indagare eventuali cambiamenti repentini (“sbalzi”) della pressione arteriosa.
Come si svolge?
  • Per lo svolgimento dell’esame al paziente viene consegnato un apparecchio che dovrà essere indossato per un’intera giornata, così da registrare automaticamente, ogni 15 minuti di giorno e ogni 30 minuti di notte, la pressione arteriosa.
  • Come per l’holter ECG, durante le ore di registrazione della pressione è importante eseguire le attività quotidiane abituali ed annotarne su un diario l’orario, in modo che ciascun evento riportato nel diario possa essere messo in relazione con i valori registrati dall’apparecchio.
Quanto dura?
  • L’applicazione del dispositivo dura circa 10 minuti, e deve essere poi tenuto per 24 ore.
Ha controindicazioni?
  • L’esecuzione dell’holter pressorio non presenta controindicazioni.
Norme di preparazione
  • Non è prevista alcuna preparazione.

Medici Specialisti

 Dott. Francesco Monti

Dott. Francesco Monti

Specialista in malattie dell’Apparato Respiratorio, Allergologia ed Immunologia Clinica

Medico chirurgo

Curriculum Vitae
 Dott. Vincenzo Innamorato

Dott. Vincenzo Innamorato

Specialista in Cardiologia

Medico chirurgo

Curriculum Vitae

Orari Ambulatorio